Cronaca Borgosatollo

Orrore in paese: gatto trovato con il cranio fracassato in un'aiola

A fare la terribile scoperta è stata la padrona

Stava cercando da ore il suo gattino e lo ha trovato privo di vita, con il cranio fracassato, riverso in un aiola del paese. Il macabro ritrovamento è avvenuto nella prima mattinata di domenica a Borgosatollo, in via Santissima. Per l'animale non c'era ormai più nulla da fare.

Oltre al comprensibile dolore per la morte del gatto, che solo chi vive con un animale per tanto tempo può comprendere appieno, la padrona è comprensibilmente preoccupata per quando accaduto. Non sarebbe infatti la prima volta che trova un gatto morto nell'aiuola situata all'altezza del civico 151 e resta il dubbio che le lesioni fatali siano state provocate da un violento pestaggio.

"Lì il gatto non ci è arrivato da solo - scrive la donna su Facebook -  è stato portato e accomodato bene. Se fosse stato investito sarebbe rimasto in strada o sul ciglio. Mancava da sabato sera dalle 18.30 e domenica mattina l'ho trovato così."

Poi l'appello ai concittadini: "Se qualcuno ha visto qualcosa vi prego di scrivermi. Non ha mai attraversato neanche la strada, è anche per questo che non riesco ad accettarlo. È anche il terzo gatto che trovo nello stesso punto. "

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Orrore in paese: gatto trovato con il cranio fracassato in un'aiola
BresciaToday è in caricamento