“Una puzza insopportabile e bruciori alla gola”: insorgono i residenti

La protesta corre sui social network e arriva sui tavoli di polizia locale e sindaci: per far fronte alla situazione 'intollerabile' è stato istituito un tavolo tecnico

Finestre chiuse, abuso di profumi e profumatori ambientali: monta la rabbia dei cittadini di Borgosatollo e Castendolo dove da settimane l'aria si è fatta irrespirabile. Causa di tutti mali "un odore acre ed insopportabile, che prende anche la gola", che i residenti dei due comuni del Bresciano, ma pure quelli del quartiere di San Polo, avvertirebbero nelle ore serali da circa una decina di giorni.

La protesta è partita da alcuni gruppi Facebook: in pochi giorni sono piovute decine di segnalazioni di odori molesti ed è nato pure un apposito comitato, ma il problema è stato segnalato anche alla nostra redazione.

"Siamo esasperati dalla puzza che sentiamo ogni giorno ormai da due settimane - racconta un residente -. Siamo abitanti di Borgosatollo e Castenedolo non ne possiamo più, ma nessuno interviene. L'odore sembra provenire dalla ditta Sistema Ambiente (ma in proposito non c’è nessuna conferma ufficiale, ndr), però nessuno interviene e noi intanto respiriamo sporcizia e chissà cos'altro!"

Subissati di chiamate ed e-mail anche gli uffici comunali, circa una settantina le segnalazioni finite sui tavoli della polizia locale di Borgosatollo. Per far fronte all'emergenza puzza (verificare l'origine, l'intensità e la durata) è stato quindi istituito un tavolo tecnico che coinvolge le amministrazioni di Borgosatollo, Castenedolo e Brescia, Arpa, Ats e Provincia.  

Chi avvertisse l'odore acre è inviato a chiamare l'Ufficio Ecologia del Comune ( 030 2507211 - 248) la Polizia Locale (348 3575786) oppure inviare una mail:  ecologia@comune.borgosatollo.bs.it.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Lo schianto col tir, poi l'inferno: manager d'azienda muore carbonizzato nella sua auto

  • Due sorelle, lo stesso tragico destino: uccise dal cancro a distanza di 20 giorni

  • Brescia, morta Leontine Martin: era al vertice di un'azienda da mezzo miliardo di euro

  • Orzinuovi piange la scomparsa del ristoratore Tonino Casalini

  • Terribile schianto all'incrocio: motociclista muore in ospedale

  • Maltempo, arriva forte peggioramento: pioggia e abbondanti nevicate

Torna su
BresciaToday è in caricamento