Borgo San Giacomo: scomparso il 36enne Guido Ferrari

Uscito di casa senza portafoglio e telefono cellulare, è stata ritrovata la sua auto vicino alla sponda bresciana del fiume Oglio

Il fiume Oglio nella zona di Borgo San Giacomo

Ore d'angoscia a Borgo San Giacomo per la scomparsa del 36enne Guido Ferrari. L'uomo, agente di commercio, è ricercato dalle sette di venerdì mattina. A lanciare l'allarme i familiari, dopo averlo visto uscire nel primo mattino senza portare con sé portafogli e telefono cellulare.

L'auto di Ferrari, un Suv Kia Sportage color grigio, è stata ritrovata mezzora più tardi in località Acqualunga, vicino a una stradina che conduce alla sponda bresciana del fiume Oglio: la portiera era ancora aperta.

Sul posto sono intervenuti i Vigili del Fuoco di Orzinuovi e di Cremona e i Carabinieri di Borgo San Giacomo e Verolanuova, nonché i volontari della protezione civile e l’Unità Cinofila di Pontevico. Ma dell'uomo, per ora, nessuna traccia.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Due sorelle, lo stesso tragico destino: uccise dal cancro a distanza di 20 giorni

  • Lo schianto col tir, poi l'inferno: manager d'azienda muore carbonizzato nella sua auto

  • Donna trovata morta in campagna: tragedia avvolta nel mistero

  • Brescia, morta Leontine Martin: era al vertice di un'azienda da mezzo miliardo di euro

  • Orzinuovi piange la scomparsa del ristoratore Tonino Casalini

  • Sposato, padre di 3 figli: prende a schiaffi e pugni la moglie in strada

Torna su
BresciaToday è in caricamento