Borgo San Giacomo: 10.000 mq di bosco distrutti da un rogo

Le cause del rogo sono ancora da accertare, nessuna ipotesi è esclusa, nemmeno quella che possa essersi trattato di un piromane. Più probabile, tuttavia, la disattenzione e l'incuria di qualche persona

Grave incendio nei pressi nell'abitato di Borgo San Giacomo, località Acqualunga, in provincia di Brescia. Diecimila metri quadri di zona sotto tutela ambientale del parco Oglio Nord sono stati distrutti dalle fiamme nel pomeriggio di domenica. Le cause del rogo sono ancora da accertare, nessuna ipotesi è esclusa, nemmeno quella che possa essersi trattato di un piromane. Più probabile, tuttavia, la disattenzione e l’incuria di qualche persona.

I Vigili del Fuoco hanno lavorato per domare l’incendio per quattro ore di fila, dalle 14 alle 18. Da Orzinuovi sono intervenute tre autopompe; una da Verolanuova. L'intervento è avvenuto sotto il coordinamento dell'elicottero dei vigili del fuoco di Varese.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Due sorelle, lo stesso tragico destino: uccise dal cancro a distanza di 20 giorni

  • Donna trovata morta in campagna: tragedia avvolta nel mistero

  • Brescia, morta Leontine Martin: era al vertice di un'azienda da mezzo miliardo di euro

  • In arrivo intensa ondata di maltempo, porterà pioggia e abbondanti nevicate

  • Orzinuovi piange la scomparsa del ristoratore Tonino Casalini

  • Sposato, padre di 3 figli: prende a schiaffi e pugni la moglie in strada

Torna su
BresciaToday è in caricamento