Ragazzi ‘ammassati’ e schiamazzi: sindaco bresciano costretto a chiudere i parchi

Succede a Borgo San Giacomo: a pochi giorni dalla riapertura dopo l’emergenza Coronavirus chiudono nuovamente i cancelli di ben 10 parchi, ma solo nelle ore serali.

Sporcizia nei parchi di Borgo San Giacomo (Fonte: Facebook)

Nuova chiusura, con relativa ordinanza del sindaco, per alcuni parchi del Comune di Borgo San Giacomo e della frazione Acqualunga. Il provvedimento restrittivo, questa volta,  non è dettato dall’epidemia di Coronavirus, dato che in tutto il paese non si registrano nuovi contagi da ormai 45 giorni, come ha fatto sapere il sindaco in un post condiviso su Facebook.

Le ragioni che hanno spinto il primo cittadino Giuseppe Lama a chiudere nuovamente i cancelli di 10 parchi pubblici, ma solo nelle ore serali, sono altre: l’inciviltà, la maleducazione e gli atti vandalici messi a segno pare da alcune compagnie di giovani e giovanissimi. Irrispettosi delle norme anti-contagio, come pure della più basilari regole di educazione civica.

In seguito alle numerose segnalazioni arrivate negli ultimi giorni in Comune, il sindaco ha optato per la misura più restrittiva:

“Mi vedo costretto, causa continui atti di vandalismo e disturbi vari, ad emettere un’ordinanza di chiusura serale dei Giardini Pubblici del Capoluogo e della Frazione di Acqualunga. Sono spiacente ma a causa del comportamento incivile di pochi imbecilli devo prendere questo provvedimento. E' l'unico modo per rendere possibili i controlli. Pesanti sanzioni a chi non rispetta il divieto”, si legge sulla pagina Facebook del Comune. 

Chiusura dalle 22.30, dunque. Fino a quando durerà il divieto ancora non si sa: “Sarò ben lieto di revocare l'Ordinanza qualora cessino questi comportamenti",  scrive ancora Giuseppe Lama che rivolge anche un appello ai genitori dei ragazzi protagonisti degli episodi, affinché si "preoccupino maggiormente dei figli trasmettendogli valori di civiltà ed educazione."

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Le restrizioni in vigore non si applicano alle aree verdi delle frazioni di Farfengo, Padernello e Mottella. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Masturbava ragazzini al parco, in cambio gli comprava scarpe e spinelli

  • Ha aperto il nuovo ipermercato: un maxi-store da 5.788 mq (e 120 dipendenti)

  • Terribile tragedia: bimba di 7 mesi muore soffocata da un palloncino

  • Tragedia sui cieli della Lombardia: aereo precipita e prende fuoco, due morti

  • Shampoo e docciaschiuma, fa il bagno nella fontana della piazza

  • Si sente male in classe, è positivo al tampone: nuova quarantena a scuola

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
BresciaToday è in caricamento