menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Violenta lite fuori dal bar, scoppia una zuffa tra i clienti: ragazzo in ospedale

Ad avere la peggio un ragazzo di 28 anni. Sul posto ambulanze e carabinieri

Serata movimentata in un bar di via San Martino, nel centro di Boario Terme: le sirene delle ambulanze e dei carabinieri hanno interrotto la quiete di quella che sembrava un tranquilla nottata d'inizio estate. Prima le urla e egli schiamazzi, poi qualche spintone e forse qualche colpo proibito all'esterno del locale.

Protagonisti dell'animata zuffa alcuni clienti. Tutto ha avuto inizio quando un avventore, che aveva probabilmente esagerato con le consumazioni alcoliche, avrebbe cominciato a infastidire le altre persone presenti nel bar. Richiami e rimproveri non sarebbe bastati a placare il giovane uomo e sarebbe anzi nata un'accesa discussione. Dalle parole grosse alle vie di fatto, il passo sarebbe stato piuttosto breve, tanto che per evitare che la situazione degenerasse ulteriormente, poco prima dell'una di notte è partita la chiamata al numero unico per le emergenze.

Sul posto sono giunte un'ambulanza di Camunia Soccorso e una pattuglia dei carabinieri di Breno, che hanno placato gli animi, riportando la calma. Per un 28enne, che avrebbe avuto la peggio nella zuffa, si è reso necessario il trasporto in ospedale a Esine. Per lui pare comunque nulla di grave: solo qualche escoriazione medicata al pronto soccorso. Nessuna conseguenza, al momento: se lo riterranno opportuno le persone coinvolte potranno sporgere denuncia. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Coronavirus

Imprenditore bresciano stroncato dal Covid: lascia quattro figli

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BresciaToday è in caricamento