Cronaca

Sul lago d’Idro la storia di Blu, il cane che odia i rifiuti

Il piccolo Blu, un meticcio di nove anni, da un po' di tempo la mascotte dei Camminatori del Lago: sulle sponde del lago d'Idro per raccogliere rifiuti e sporcizia, per una vera favola ecologista

Il piccolo cane Blu con la sua padrona, Mariarosa

Un cagnolino meticcio di nove anni, il novello spazzino del lago d’Idro. Un po’ per gioco è nato un piccolo caso: il cane in questione si chiama ‘Blu’, e ha imparato nel tempo a riconoscere i rifiuti abbandonati nei prati, a raccoglierli con la bocca e a portarli vicino ad un cestino.

La sua padrona, Mariarosa, lo porta con sé insieme ai ‘Camminatori del lago’, escursionisti che spesso organizzano vere passeggiate ecologiche. E il piccolo Blu ha imparato davvero, e da simpatica mascotte è diventato un testimonial a tutti gli effetti, del rispetto dell’ambiente.

Tanto che la ‘sua’ pagina Facebook non smette di attirare fan e curiosi. Salutando amici e non con un motto in rima: “Mente leggera e cuore giocondo, è così che ti pulisco il mondo”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sul lago d’Idro la storia di Blu, il cane che odia i rifiuti

BresciaToday è in caricamento