Sul lago d’Idro la storia di Blu, il cane che odia i rifiuti

Il piccolo Blu, un meticcio di nove anni, da un po' di tempo la mascotte dei Camminatori del Lago: sulle sponde del lago d'Idro per raccogliere rifiuti e sporcizia, per una vera favola ecologista

Il piccolo cane Blu con la sua padrona, Mariarosa

Un cagnolino meticcio di nove anni, il novello spazzino del lago d’Idro. Un po’ per gioco è nato un piccolo caso: il cane in questione si chiama ‘Blu’, e ha imparato nel tempo a riconoscere i rifiuti abbandonati nei prati, a raccoglierli con la bocca e a portarli vicino ad un cestino.

La sua padrona, Mariarosa, lo porta con sé insieme ai ‘Camminatori del lago’, escursionisti che spesso organizzano vere passeggiate ecologiche. E il piccolo Blu ha imparato davvero, e da simpatica mascotte è diventato un testimonial a tutti gli effetti, del rispetto dell’ambiente.

Tanto che la ‘sua’ pagina Facebook non smette di attirare fan e curiosi. Salutando amici e non con un motto in rima: “Mente leggera e cuore giocondo, è così che ti pulisco il mondo”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La nuova star della dieta? Un nutrizionista bresciano: "Ecco il mio metodo"

  • Tutta la Lombardia zona rossa fino al 27 novembre: poi cosa succede

  • Tutte le regioni zona gialla a dicembre, ma si va verso il divieto di spostamento

  • Massimo Boldi: il negazionista Covid testimonial del nuovo spot di Regione Lombardia

  • Barista fa sesso con un imprenditore, resta incinta e perde il bimbo: "Dammi 60mila euro"

  • Tragedia in paese: giovane uomo si chiude in garage e si toglie la vita

Torna su
BresciaToday è in caricamento