rotate-mobile
Cronaca Bione

Inferno di fuoco nella notte: casa devastata, famiglia in mezzo alla strada

L'incendio è divampato martedì in un'abitazione di Bione per il malfunzionamento della canna fumaria: a seguito degli accertamenti dei Vigili del Fuoco, genitori e tre figli ancora senza casa

Una famiglia ancora senza casa a seguito dell'incendio di martedì notte a Bione: le fiamme sono divampate a causa del “collasso” della fuliggine accumulatasi all'interno della canna fumaria del camino. Una tragedia davvero sfiorata: le fiamme dal camino sono divampate fino in casa, costringendo gli occupati ad una fuga repentina all'esterno.

VIDEO — Incendio a Bione,
i pompieri nella casa bruciata

L'allarme è stato lanciato intorno alle 23: sul posto due squadre di Vigili del Fuoco, da Salò e Lumezzane, che hanno dovuto lavorare tutta la notte non solo per spegnere le fiamme, fino all'ultimo focolaio, ma anche per le operazioni di bonifica e di messa in sicurezza.

L'abitazione si sviluppa su due piani, al civico 42 di Via Calzoni a Bione: al piano terra una volta c'era un negozio, adesso la struttura è abitata da una famiglia con tre figli. Purtroppo non sono ancora potuti rientrare a casa.

Si faranno ospitare dai parenti per qualche giorno: a seguito degli accertamenti di mercoledì, poche ore dopo che l'incendio è stato domato, i Vigili del Fuoco hanno verificato una situazione di pericolo, e non hanno dato il via libera per l'agibilità degli appartamenti. Si contano danni per decine di migliaia di euro.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Inferno di fuoco nella notte: casa devastata, famiglia in mezzo alla strada

BresciaToday è in caricamento