Bimbi abbandonati in auto, arrestati i genitori: lei si prostituiva, lui rapinava i clienti

Il triste epilogo di una vicenda che poco più di un anno fa aveva fatto parecchio scalpore: arrestati i genitori che avevano abbandonato i figli in auto a Borgo San Giacomo

Foto di repertorio

La notizia aveva fatto inevitabilmente scalpore: i due figli erano rimasti chiusi in macchina, a Borgo San Giacomo, la bimba aveva solo 2 anni e il maschietto soltanto 8 mesi. Il padre in quel momento era al bar a giocare alle slot, e la madre invece impegnata a prostituirsi. I due bambini in qualche modo erano pure entrati in contatto con la droga dei genitori, ed entrambi erano risultati positivi alla cocaina.

Le indagini dei carabinieri

Da quel giorno madre e padre sono finiti nel mirino degli inquirenti. Le indagini, serrate, in poco tempo sono riuscite a smascherare tutti i loro illeciti: e adesso sono stati arrestati per rapina e sfruttamento della prostituzione. Proprio in queste ore è arrivata la conferma della convalida dell'arresto.

Secondo quanto ricostruito dagli inquirenti, uomo e donna (di nazionalità rumena) gestivano un giro di prostituzione sull'ex strada statale di Borgo San Giacomo. Non solo: in più occasioni avrebbero pure aggredito e rapinato i clienti delle stesse prostitute di cui si dicevano “protettori”.

I due bimbi piccoli erano stati immediatamente sottratti alla loro potestà, e affidati ai Servizi sociali prima di essere trasferiti in una comunità protetta, e infine adottati. Lo stesso destino è toccato al terzo figlio della coppia, nato solo pochi mesi fa e subito tolto alla madre, e dato in adozione.

L'abbandono in auto

I bambini erano stati lasciati in auto nel novembre del 2017. Era stato un passante ad accorgersi della situazione, e aveva subito chiamato i carabinieri. La bimba e il fratellino piangevano disperati: i militari avevano poi verificato le loro scarse condizioni igieniche e di salute. Erano stati subito trasferiti all'ospedale di Chiari, e i genitori denunciati per abbandono di minori.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Lastre di cemento sfondano la cabina del tir: strada chiusa e caos traffico

  • Scende dal bus e attraversa la strada: ragazzino travolto sotto gli occhi degli amici

  • Addio Elisabetta, una lunga lotta contro il cancro: "Sei stata un esempio per tutti"

  • Ucciso dalla malattia, addio al giovane Davide: "Lascia dei ricordi bellissimi"

  • Tragico incidente mentre torna a casa dal lavoro: muore padre di famiglia

  • Malore al volante, si schianta nel campo e muore: a bordo dell'auto anche moglie e amici

Torna su
BresciaToday è in caricamento