"Bike Mob" invade Piazza Loggia: la protesta del popolo delle 2 ruote

Ieri pomeriggio la gran folla riunitasi davanti al palazzo Comunale ha voluto ribadire il "no" all'ordinanza del che "colpisce le biciclette, ovvero il mezzo di trasporto più debole".

Piazza Loggia invasa da migliaia di biciclette, un carosello infinito su due ruote che ha suggellato il gran successo del “Bike Mob” promosso da “Brescia per Passione”. Ieri pomeriggio la gran folla riunitasi davanti al palazzo Comunale ha voluto ribadire il “no” all’ordinanza del che “colpisce le biciclette, ovvero il mezzo di trasporto più debole”. Dopo il raduno, alle 19 in punto è partito un mini concerto interrotto più volte dalle centinaia di campanelli delle bici.

Poi al grido di “Incateniamoci per scatenarci” i ragazzi di Brescia per passione hanno provato a incatenare una lunga fila di biciclette intorno alla Loggia, ma la notevole mole di presenti ha impedito il tutto. Laura Castelletti, leader di Brescia per passione, ha commentato soddisfatta l’iniziativa: “Abbiamo dimostrato alle istituzioni cittadine che ci siamo, e siamo qui per protestare contro un’ordinanza che non tiene conto di una cultura per la bici che in città avanza sempre di più”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Manifestazione Io Apro: il 15 gennaio ristoranti aperti contro la nuova stretta

  • Ragazzino in ospedale col femore rotto: «È stato il padre di un mio coetaneo»

  • Cerca di stuprarla nei campi, lei lo morde alla lingua e riesce a scappare

  • Orrore in famiglia: guarda video porno e fa sesso con la sorellina di 14 anni

  • Iveco parlerà cinese? Offerta miliardaria per lo storico marchio, Brescia trema

  • Una tragedia immensa: il piccolo Alberto ucciso da un tumore a soli 5 anni

Torna su
BresciaToday è in caricamento