Uomo si suicida buttandosi dalla finestra, il corpo trovato dai vicini di casa

Il dramma si è consumato giovedì mattina a Bienno: un uomo di 48 anni si è tolto la vita lanciandosi dalla finestra del secondo piano. A dare l'allarme i vicini di casa

Tragedia a Bienno: un uomo di 48 anni si è tolto la vita buttandosi dalla finestra della propria abitazione. A trovare il suo corpo riverso in via Giuseppe Mazzini sono stati i vicini di casa, che hanno immediatamente dato l'allarme. La chiamata al 112 è scattata poco dopo le 9.30 di giovedì mattina: la centrale operativa dell'Areu ha inviato sul posto un'auto medica in codice rosso.

Una corsa inutile: per il 48enne non c'è infatti stato nulla da fare, i medici del 118 non hanno potuto far altro che constatare il decesso.

Sul posto anche i carabinieri di Breno. I militari avrebbero escluso fin dai primi istanti l'ipotesi dell'incidente. L'uomo, che pare fosse malato da tempo, si sarebbe volontariamente gettato da una finestra del secondo piano della propria abitazione.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Lo schianto col tir, poi l'inferno: manager d'azienda muore carbonizzato nella sua auto

  • Due sorelle, lo stesso tragico destino: uccise dal cancro a distanza di 20 giorni

  • Donna trovata morta in campagna: tragedia avvolta nel mistero

  • Brescia, morta Leontine Martin: era al vertice di un'azienda da mezzo miliardo di euro

  • Orzinuovi piange la scomparsa del ristoratore Tonino Casalini

  • Sposato, padre di 3 figli: prende a schiaffi e pugni la moglie in strada

Torna su
BresciaToday è in caricamento