Cronaca

Un incendio enorme, lungo 4 giorni: devastati 300 ettari di bosco

La fine dell'incubo per le montagne camune che sovrastano Bienno: in quattro giorni bruciati quasi 300 ettari di bosco, danni incalcolabili per l'ambiente naturale. Caccia grossa al piromane

La fine di un incubo, almeno per ora. Ci sono voluti quattro giorni di lavoro ininterrotto, ma l’incendio è stato finalmente spento: certo rimane un paesaggio desolante, sul monte Campolaro e sui boschi sopra Bienno. Rimane poco, pochissimo: da lontano si vede quanto la montagna sia stata ferita.

Sarebbero almeno 270 gli ettari di bosco andati distrutti in questi ultimi quattro giorni. Un inizio dell’anno davvero da incubo: l’allarme è stato lanciato nel pomeriggio del 4 gennaio. Fiamme altissime, fino a 20 metri, alimentate dal forte vento: il fronte del fuoco ha raggiunto i 10 chilometri di ampiezza.

Le località colpite dall’incendio: da Prestine a Nodà e Pian di Campo, ai margini del Bazena e del Crocedomini, tutti i boschi del monte Campolaro e del monte Trabucco. Sono danni incalcolabili per l’ambiente naturale della zona.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Un incendio enorme, lungo 4 giorni: devastati 300 ettari di bosco

BresciaToday è in caricamento