Cronaca Via Milano / Via Milano, 30

Brescia: cade in bici ubriaco, in coma immigrato 30enne

Ubriaco fradicio, è caduto da un marciapiede battendo violentemente la testa, in Via Milano: ricoverato in ospedale un ragazzo di 30 anni di origini straniere, caduto dalla sua bicicletta

Stava rientrando a casa dopo un pomeriggio ad alto tasso alcolico, in sella alla sua bicicletta. Lungo Via Milano, ha cercato di salire su un marciapiede finendo invece per cadere rovinosamente a terra, battendo con violenza la testa sull’asfalto.

Poco dopo le 20.30 la brutta caduta, e l’immediato intervento dei soccorsi a seguito di una segnalazione: l’uomo, un 30enne di origini straniere, è stato poi trasportato d’urgenza all'ospedale Civile di Brescia, dov'è tuttora ricoverato in coma.

Ubriaco fradicio, zigzagava in sella alla sua bicicletta fino a quella caduta forse inevitabile. Il violento impatto ha subito fatto temere il peggio. Resta il giallo sull'identità: l'uomo, infatti, non aveva con sé i documenti e ancora nessuno si è fatto avanti per chiedere sue notizie.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Brescia: cade in bici ubriaco, in coma immigrato 30enne

BresciaToday è in caricamento