Sabato, 20 Luglio 2024
Cronaca Berzo Demo

Nuovo incendio doloso: fiamme vicine alle case, è caccia al piromane

L'incendio non è ancora stato domato: bruciati fino a 50 ettari di bosco

La montagna continua a bruciare: sono già andati in fumo tra i 40 e i 50 ettari di bosco, in estensione l'equivalente di una settantina di campi da calcio. Non ci sarebbero dubbi, anche stavolta, sull'origine dolosa del rogo. E' caccia al piromane, di nuovo, a Berzo Demo: è il quarto incendio in poche settimane nei territori del piccolo Comune della Valcamonica, che ha già perso più di 200 ettari di aree boschive.

Il vasto fronte dell'incendio

L'allarme è stato lanciato nel tardo pomeriggio di giovedì. Un vasto fronte si è sviluppato in località Loa, esteso per più di un chilometro sui due versanti montani. La mobilitazione è stata rapida: sul posto si sono precipitate diverse squadre dei Vigili del Fuoco, anche da Edolo, con il coordinamento dei corpi Aib (antincendio boschivo) e il dispiegamento di decine di volontari della Protezione civile.

Il lavoro dei militi è proseguito per tutta la notte, e continua ancora venerdì mattina. Da quanto si apprende parte dell'incendio sarebbe stata ormai domata, ma resta ancora un vasto focolaio di centinaia e centinaia di metri. Le fiamme, nel buio della sera, hanno illuminato la montagna e la valle, avvicinandosi anche alle abitazioni. In cielo anche gli elicotteri antincendio. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Nuovo incendio doloso: fiamme vicine alle case, è caccia al piromane
BresciaToday è in caricamento