rotate-mobile
Lunedì, 29 Novembre 2021
Cronaca Berzo Demo

Operaio ucciso dal Coronavirus a soli 57 anni: la valle piange 105 croci

Sgomento a Berzo Demo per la scomparsa di Fulvio Martinucci:operaio di professione e fiero alpino era molto conosciuto in tutto la Valcamonica, che ha superato la soglia dei 100 decessi.

Rallentano i contagi, ma sale purtroppo il numero dei morti. Anche in Valcamonica che martedì ha superato la soglia dei 100 decessi per Coronavirus. Nelle ultime 24 ore si sono registrati solo 19 casi in più, ma sono spirate ben 11 persone, portando il totale a quota 105.

Nella lunga lista delle persone che non ce l'hanno fatta rientra anche Fulvio Martinucci. Molto conosciuto a Berzo Demo, dove abitava, ma anche a Saviore dell'Adamello, si è spento in un letto dell'ospedale di Esine, dove era ricoverato da alcune settimane, a soli 57 anni.

Operaio alla Brembo di Sellero, era un appassionato di sport e di camminate in montagna e un fiero alpino. Per questa ragione era conosciuto in tutta la Valsaviore. Nessuna patologia precedente, conduceva una vita attiva, eppure il 57enne non è riuscito a sconfiggere il Coronavirus ed è la seconda vittima a Berzo Demo. Lascia nel dolore la moglie, dipendente comunale, e la giovane figlia.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Operaio ucciso dal Coronavirus a soli 57 anni: la valle piange 105 croci

BresciaToday è in caricamento