Tutto in famiglia: spaccio di droga, arrestati madre, figlio e fidanzato

Blitz dei militari nel piccolo Comune di Berzo Demo: quattro arresti per spaccio di cocaina, tra loro anche madre e figlio e il compagno della donna

Quattro arresti per droga nel piccolo Comune di Berzo Demo, in Valle Camonica: i carabinieri hanno intercettato e smantellato un’organizzazione quasi tutta familiare, arrestando madre e figlio, oltre che il compagno della donna. In manette anche un 40enne fermato in auto insieme al fidanzato 26enne della signora che verrà arrestata poco dopo.

In auto ben 53 grammi di “coca”

I due erano a bordo di un’utilitaria che è stata fermata dai militari del Nucleo operativo e radiomobile di Breno, in collaborazione con personale della stazione di Edolo: durante la perquisizione del mezzo sono stati recuperati ben 53 grammi di cocaina nascosti sotto un sedile.

Gli accertamenti sono poi proseguiti a casa del 26enne. Appena fuori dall’abitazione, i carabinieri hanno notato due giovani che si stavano allontanando, e alla vista delle divise hanno gettato tre dosi di “coca” appena acquistata dalla compagna del 26enne e dal figlio 21enne di quest’ultima.

Arrestati anche madre e figlio

Anche il 21enne cercava di liberarsi della droga che aveva con sé, lanciandola in mezzo alla strada: nell’involucro di cellophane erano nascoste 13 dosi pronte alla vendita. Altre 5 le aveva addosso la madre, oltre a due bilancini elettronici di precisione (che aveva provato ad occultare nei pantaloni).

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Al termine dell’operazione sono stati arrestati, in flagranza di reato per spaccio di droga, sia il 40enne che il 26enne, la compagna del ragazzo e il figlio 21enne della donna. Il Giudice per le indagini preliminari ha disposto gli arresti domiciliari per i tre componenti della “famiglia”, in attesa del processo, mentre il 40enne al momento è stato rimesso in libertà.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ha aperto il nuovo ipermercato: un maxi-store da 5.788 mq (e 120 dipendenti)

  • Terribile tragedia: bimba di 7 mesi muore soffocata da un palloncino

  • Alcol a minori, sporcizia ovunque e cibo scaduto: 12.000 euro di multa per un fast food

  • Si sente male in classe, è positivo al tampone: nuova quarantena a scuola

  • Tragedia sui cieli della Lombardia: aereo precipita e prende fuoco, due morti

  • Shampoo e docciaschiuma, fa il bagno nella fontana della piazza

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
BresciaToday è in caricamento