Mercoledì, 20 Ottobre 2021
Cronaca Berlingo

Infilzato nella ringhiera di casa: grave Ciapetti, sindaco 47enne di Berlingo

Incredibile e tragico incidente domenica mattina in via Trieste. Dario Ciapetti, sindaco del paese, è grave dopo essere rimasto infilzato sotto un'ascella nella ringhiera di casa: recisa un'arteria

Dario Ciapetti, sindaco 47enne di Berlingo da tutti conosciuto per la sua anima ambientalista, è stato ricoverato in gravi condizioni all'ospedale di Chiari dopo essere rimasto infilzato nella ringhiera della propria abitazione.

- Berlingo: in centinaia per l'ultimo addio al sindaco Ciapetti

L'incidente è accaduto domenica quando, tornando a casa dopo il consueto jogging mattutino, ha deciso di non suonare il campanello e di scavalcare la ringhiera per non disturbare la moglie Gabriella e i figli.

Inavvertitamente, il piede del 47enne è scivolato sul metallo ghiacciato: uno spuntone lo ha infilzato sotto l'ascella, recidendogli un'arteria. Dopo essersi liberato, ha incominciato a perdere un'enorme quantità di sangue. Non riuscendo a chiamare aiuto, è stato necessario che alcuni vicini uscissero per andare a messa prima che qualcuno si accorgesse dell'uomo riverso a terra, privo di sensi, in una pozza di sangue.

Ricoverato d'urgenza all'ospedale di Chiari, è rimasto in sala operatoria per più di quattro ore. Ora si trova nel reparto di rianimazione: "E' una persona di grande valore, tutta la comunità sta pregando per lui", ha commentato incredulo l'amico don Dario Pedretti.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Infilzato nella ringhiera di casa: grave Ciapetti, sindaco 47enne di Berlingo

BresciaToday è in caricamento