Cronaca

Violenza sessuale sulle figlie minorenni, arrestato un 55enne

L'uomo è stato colto in flagranza di reato grazie all'utilizzo di telecamere nascoste. Arrestato dai carabinieri di Sarnico, è ora rinchiuso nel carcere di Bergamo

Un muratore di 55 anni è stato arrestato dai carabinieri di Sarnico con la pesante accusa di abusi sessuali sulle sue figlie adolescenti.

I militari lo hanno scoperto in flagranza anche grazie a telecamere piazzate di nascosto nell'abitazione della famiglia, dopo che erano emersi disagi nella figlia minore, che si era confidata con una sua insegnante via sms e su Facebook, minacciando intenti suicidi.

Il genitore (sulle cui generalità viene mantenuto il più stretto riserbo per tutelare le due figlie) è stato immediatamente portato in carcere a Bergamo.

Giovedì mattina l'interrogatorio per la convalida del fermo. "Non ricordo, non so nulla", ha dichiarato, per poi avvalersi della facoltà di non rispondere alle domande del gip, che ha confermato la custodia in carcere.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Violenza sessuale sulle figlie minorenni, arrestato un 55enne

BresciaToday è in caricamento