rotate-mobile
Cronaca

Ladra con le doglie: i Carabinieri la portano in ospedale a partorire

Arrestata dopo un furto in appartamento, una 21enne ha incominciato ad accusare le prime doglie: ad accompagnarla in ospedale, gli stessi carabinieri che l'avevano fermata

Aveva appena messo a segno con una complice un furto in un appartamento di Carvico (Bergamo), quando è stata fermata dai carabinieri che l'hanno dovuta accompagnare d'urgenza in ospedale: la donna, una ventunenne croata regolare in Italia e residente a Brescia, incinta al nono mese di gravidanza, accusava infatti le prime doglie.


La complice, bulgara di 26 anni pure residente a Brescia, ha raccontato che la croata le aveva già riferito delle doglie anche durante il furto. Le due, armate di grimaldello e chiave inglese, si erano introdotte in un appartamento e avevano portato via un portafogli, recuperato dai carabinieri e già restituito al proprietario. La ventunenne è stata portata dai militari al policlinico di Ponte San Pietro per il parto. Per lei e la complice scatterà la denuncia per furto.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ladra con le doglie: i Carabinieri la portano in ospedale a partorire

BresciaToday è in caricamento