Cronaca

Bergamo, anziano costretto a mendicare: quattro arresti

Se non raccoglieva abbastanza veniva lasciato senza cibo e acqua

Era costretto a mendicare davanti a negozi e supermercati di Bergamo e se non racimolava abbastanza veniva punito: non gli veniva dato da mangiare e da bere, nonostante il caldo dei giorni scorsi e il fisico già debilitato.

E' quanto è stato costretto a subire un anziano da parte di quattro persone, arrestate ieri mattina dai carabinieri con le accuse di estorsione e circonvenzione di incapace. I quattro, madre e figlia entrambe prostitute e i loro compagni, avevano inoltre costretto l'uomo a ospitarli a casa sua e a farsi dare tutti i mesi la sua pensione di 915 euro.

Le indagini dei carabinieri di Bergamo, con i quali hanno collaborato anche gli agenti della polizia locale, sono culminate stamattina, con l'esecuzione delle quattro ordinanze emesse dalla procura di Bergamo. "Si tratta di episodi molto gravi dal punto di vista sociale", ha commentato il procuratore capo di Bergamo, Francesco Dettori.

La denuncia alla polizia locale era dello scorso aprile: il vedovo di 65 anni, ammaliato dalla prostituta, ha raccontato di essere stato costretto ad andare a mendicare e a ospitare a casa i quattro, ai quali peraltro doveva pure versare la pensione mensile. Ma non era questo peraltro l'unico caso: un invalido civile aveva sporto denuncia lo scorso novembre riferendo che i quattro lo avevano costretto, dietro minacce e percosse, a consegnar loro, in varie tranche, 8mila euro.


Le indagini di carabinieri e polizia locale hanno appurato che le vittime raccontavano il vero e sono così scattati i provvedimenti eseguiti ierimattina dai militari. Le due donne sono state bloccate a Seriate, i loro compagni a Chignolo d'Isola e Cologno al Serio.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Bergamo, anziano costretto a mendicare: quattro arresti

BresciaToday è in caricamento