rotate-mobile
Mercoledì, 19 Giugno 2024
Cronaca Bedizzole

Cade nell'acqua gelida del canale: così lo hanno salvato due poliziotte

L'uomo deve la vita a due agenti della polizia locale di Bedizzole e Calcinato

La rovinosa caduta nel canale che scorre in località Salago a Bedizzole, la corrente che lo trascina fino alle chiuse, una trave di legno come appiglio per cercare di uscire dall'acqua. Poi il provvidenziale intervento di due agenti della polizia locale di Bedizzole e Calcinato: dopo numerosi e faticosi tentativi sono riuscite ad trascinare l'uomo fuori dal corso d'acqua, affidandolo alle cure dei sanitari del 118.

E lo sfortunato protagonista della vicenda, un 42enne di casa nel Bresciano, non ha mancato di ringraziare le agenti Martina Siciliano e Colomba Zaffino: è a loro che deve la vita. Nel tardo pomeriggio di venerdì, Le due poliziotte erano state avvisate dell'emergenza in corso da alcuni residenti e non hanno esitato ad intervenire tempestivamente: hanno afferrato l'uomo, incuranti del rischio di finire a loro volta in acqua, e lo hanno messo in salvo.

Appena in tempo: la temperatura corporea del 42enne era già inferiore ai 35 gradi e stava andando in ipotermia. Dopo le prime cure, è stato portato in ospedale per gli accertamenti del caso e infine dimesso.  


 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Cade nell'acqua gelida del canale: così lo hanno salvato due poliziotte

BresciaToday è in caricamento