In chiesa per rubare, viene sorpreso e fermato dai ragazzi dell'oratorio

L'episodio domenica sera nella chiesa parrocchiale di Bedizzole: un ladro è stato sorpreso dai ragazzi del vicino oratorio mentre cercava oggetti di valore tra stanze e cassetti

Foto di repertorio

Furto solo tentato alla chiesa parrocchiale di Bedizzole: il ladro è stato beccato in flagrante dai ragazzi che in quel momento si trovavano nelle sale del vicino rotatorio, e poi “consegnato” ai carabinieri. L'uomo è stato arrestato e immediatamente processato per direttissima, condannato a sei mesi (pena sospesa) con l'obbligo di firma.

Lo scrive Bresciaoggi: l'episodio risale a domenica sera, appunto in chiesa a Bedizzole. Ad avvisare il parroco del paese, don Franco Dagani, sono stati proprio i ragazzi. Il gruppo “storico” che tutte le domeniche si trova in oratorio e si sarebbe accorto di qualcosa di strano.

In particolare, delle luci accese nonostante la chiesa fosse chiusa da un po': da qui l'intervento del parroco, con il supporto “fisico” dei giovani che già erano in zona, che ha infine sorpreso il ladro impegnato nel cercare oggetti di valore, rovistando qua e là tra stanze e cassetti.

Non è dato sapere se tra il ladro e i ragazzi ci sia stata una vera colluttazione: sta di fatto che nessuno si è fatto male, e il bandito – improvvisato o meno, non si sa – è rimasto in chiesa quanto basta fino all'arrivo dei militari. Giusto in tempo per le manette.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Notte da incubo dopo la pizza? Ecco perché ci viene così tanta sete

  • Incidente stradale a Dello: morto Alex Tanzini di 38 anni

  • In bicicletta sull'autostrada A4: muore sul colpo travolto da un'auto

  • Malore improvviso in casa, muore giovane mamma: "Non voglio crederci"

  • Il tragico destino di Sara, stroncata dalla malattia a soli 27 anni

  • Brutalmente ammazzata dal marito, niente sepoltura: "Lui non lo permette"

Torna su
BresciaToday è in caricamento