Si sente male in azienda, sotto gli occhi dei colleghi: operaio grave in ospedale

E' ricoverato in gravi condizioni a Desenzano l'operaio di 49 anni che mercoledì pomeriggio si è sentito male in azienda, colto da un infarto

Si è sentito male in azienda, sotto gli occhi attoniti dei colleghi che hanno subito chiamato il 112: colto da un infarto, è stato rianimato a lungo e poi trasferito d'urgenza in ospedale, in codice rosso a Desenzano del Garda, dove è arrivato meno di un'ora dopo. Le sue condizioni sono ancora gravi.

La vittima del malore è un operaio di 49 anni che stava lavorando in uno stabilimento di Via Fusina a Bedizzole, lungo la seriola Lonata nella zona di Bagatte. Sul posto la centrale operativa ha inviato un'ambulanza dei volontari di Mazzano.

L'allarme è stato lanciato mercoledì pomeriggio intorno alle 16. Decisiva in questo caso la tempestività della chiamata, e il pronto intervento dei soccorritori. Adesso non resta altro che aspettare: i colleghi e i titolari dell'azienda fanno il tifo per l'operaio, nella speranza di una pronta guarigione.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Troppa nebbia, esce di strada e finisce nel canale: muore annegato nella sua auto

  • Un paese fantasma: chiude l'ultimo negozio, a rischio anche l'unico bar

  • Dramma in una cascina: trovato morto uomo di 56 anni

  • Ragazza di 16 anni in ospedale: "E' lo stesso Meningococco di Veronica"

  • Tragedia avvolta nel mistero: cadavere trovato in autostrada, lungo la corsia di sorpasso

  • Una sterzata disperata, poi lo schianto contro l'albero: così è morta Celeste

Torna su
BresciaToday è in caricamento