menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Bedizzole, donna chiede il divorzio: accoltellata dal marito

L'uomo, cittadino marocchino, ha cercato di colpire anche il figlio di 10 anni, giunto sul luogo dell'aggressione sentendo le urla della madre. La donna, una 36enne marocchina che lavora come cameriera in un ristorante, ed il figlio sono ricoverati all'ospedale Civile di Brescia

E' stato un martedì di sangue quello appena trascorso. Vittime, come sempre, le donne, bersaglio indifeso della brutale violenza di uomini e mariti.

Il primo episodio nella mattina a Castiglione, dove una 46enne è stata massacrata a colpi di cric. Nella serata, invece, a Bedizzole una 36enne è stata accoltellata davanti a casa dal marito, 39 anni, e solo l'intervento dei vicini ha evitato che l'episodio avesse risvolti ben più drammatici.

Era da tempo che la coppia, origini marocchine, aveva problemi. Poi, tre mesi fa, la donna si è decisa ad avviare le pratiche per la separazione.

I carabinieri di Bedizzole avevano già ricevuto diverse segnalazioni su episodi riguardanti le minacce del marito. Martedì l'uomo ha deciso di passare all'azione e, in un agguato sotto casa, sbucando da un cono d'ombra l'ha accoltellata con due fendenti al torace. Le urla della 36enne hanno richiamato l'attenzione dei vicini, che hanno subito chiamato i militari.

L'uomo ha tentato di colpire anche il figlio di 10 anni, che tentava di soccorrere la madre, poi picchiato a mani nude. Arrestato in flagranza di reato, è stato portato in carcere con l'accusa di tentato omicidio. Il piccolo e la donna sono stati ricoverati all'ospedale Civile. Quest'ultima ha riportato ferite profonde e un polmone perforato dal grosso coltello da cucina utilizzato nell'aggressione. Seppur in gravi condizioni, non è in pericolo di vita.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Coronavirus

La Lombardia è zona arancione: tutte le regole in vigore da domani

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BresciaToday è in caricamento