Cronaca Bedizzole

Stroncato da un improvviso malore: addio a Dino, il “nonno vigile”

L'89enne si è spento improvvisamente martedì sera. Da oltre 10 anni vegliava sui piccoli alunni dell'istituto Canossiano di Bedizzole.

Per decenni ha vegliato sui piccoli alunni dell'istituto Canossiano, garantendo la loro sicurezza prima e dopo le lezioni, oltre a prendersi cura delle strade del suo paese. Dino Alberti, storico "nonno vigile" di Bedizzole, si è spento improvvisamente martedì sera: aveva 89 anni.

In paese lo conoscevano e lo stimavano tutti: era un uomo d'altri tempi, generoso e altruista, che non riusciva a stare con le mani in mano. Dopo la pensione si era completamente messo a disposizione della sua comunità: oltre a vigilare sulla sicurezza degli alunni delle scuole elementari di via Libertà, si occupava della pulizia e della manutenzione delle strade di Bedizzole. Attività che aveva portato avanti fino a pochi mesi fa.

La notizia della sua improvvisa scomparsa si è diffusa rapidamente in paese: decine i messaggi di cordoglio arrivati ai parenti dell'uomo. In molti lo hanno ricordato su Facebook: "Grazie per tutto  quello che hai fatto per Bedizzole. Sei stato un esempio per tutti", scrive Paola; "Un esempio di altruismo, senso civico, operosità, gentilezza", aggiunge Michela.

Lascia i figli Guido e Laura e gli adorati nipoti Stefano, Monica, Daniel, Mattia e Ilenia. Decine di persone sono attese per l'ultimo saluto, che si terrà alle 10 di venerdì nella chiesa di Santo Stefano.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Stroncato da un improvviso malore: addio a Dino, il “nonno vigile”

BresciaToday è in caricamento