Mercoledì, 20 Ottobre 2021
Cronaca Bedizzole

Fermato alla guida di un’auto sequestrata, senza assicurazione e intestata al padre morto

L’incredibile record di infrazioni di un automobilista bresciano: fermato dalla Polizia Locale di Bedizzole, dovrà pagare una multa salatissima. Gli agenti gli hanno pure ritirato la patente

Una sfilza di infrazioni al codice della strada che gli costerà molto caro: non solo la patente ritirata e l’automobile sequestrata (di nuovo), ma anche l’inevitabile e salatissima infrazione. Il protagonista dell’assurda vicenda è un bresciano di 58 anni che abita a Bedizzole, fermato dalla Polizia Locale per un controllo.

Non solo era alla guida di un’auto senza revisione e senza assicurazione, ma risultava pure intestata al padre: peccato che sia defunto da ormai cinque anni. Il mezzo era già stato sottoposto tra l’altro a fermo amministrativo, e dunque sequestrato.

Impossibile permettergli di circolare ancora: al 58enne è stata immediatamente ritirata la patente, e l’auto sequestrata un’altra volta. Con il precedente fermo amministrativo, gli era stato concesso di tenere la macchina a casa, purché rimanesse ferma. Questa volta il mezzo è stato portato via con il carro attrezzi.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Fermato alla guida di un’auto sequestrata, senza assicurazione e intestata al padre morto

BresciaToday è in caricamento