Venerdì, 18 Giugno 2021
Cronaca

Campeggi: multe per 30mila euro e 9 dipendenti irregolari

Nella maxi operazione condotta tra San Felice e Padenghe sono state riscontrate decine di irregolarità, a partire dalla mancanza di contratto di lavoro per 9 persone.

fonte: web

Stagione estiva ormai alle porte: le attività nei campeggi sono più che mai frenetiche, e a volte si dimenticano le regole. È stato un vero e proprio blitz quello compiuto nei giorni scorsi - in campeggi di Moniga del Garda, Manerba e San Felice - dai carabinieri della Compagnia di Salo? e del Nucleo Ispettorato del Lavoro di Brescia, coadiuvati dal personale civile.

Complessivamente sono 12, secondo quanto riportato dal quotidiano Bresciaoggi, i campeggi passati al setaccio. In un campeggio di Moniga, chiuso a seguito del sopralluogo, sono state trovate al lavoro due persone con irregolarità contrattuali (8mila euro di multa); in un altro è stato individuato un solo lavoratore irregolare (1.096 euro di multa). 

Altri due lavoratori irregolari sono stati scoperti all’interno di un ristorante di un campeggio, multato con 8mila euro e chiuso fino ad avvenuta oblazione. Lavoratori irregolari sono stati scoperti a Manerba e San Felice (3mila euro di multa ciascuno), e anche in un cantiere nautico. Il totale delle sanzioni ammonta a 31.096 euro.  

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Campeggi: multe per 30mila euro e 9 dipendenti irregolari

BresciaToday è in caricamento