Cronaca

Colpita da ictus e paresi: donna soccorsa dall’eliambulanza

Intervento provvidenziale dell'elicottero decollato dal Civile in un paese della Bassa: salvata appena in tempo una donna di 54 anni colpita da un ictus, e che già era paralizzata per metà corpo

Una donna bresciana di 54 anni salvata appena in tempo dal provvidenziale intervento dell’eliambulanza. E’ successo nella Bassa Bresciana, nella prima serata di martedì: la signora sarebbe stata colpita da un ictus cerebrale. Sono stati i familiari ad avvisare il 112: si è trattato del primo caso di un paziente ischemico soccorso di notte all’eliambulanza, da quando il servizio è diventato attivo 24 ore su 24.


In questi casi la tempistica è davvero provvidenziale: con un rapido intervento si evitano infatti parecchi danni permanenti, e pure il pericolo del decesso. Tutto è bene quel che finisce bene, almeno stavolta. La donna, colpita da ischemia cerebrale, è stata caricata in ambulanza, poi accompagnata al campo sportivo del paese da dove è decollata per arrivare al Civile.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Colpita da ictus e paresi: donna soccorsa dall’eliambulanza

BresciaToday è in caricamento