Decine di furti in abitazione e folli fughe dai carabinieri: fermata la banda dell'Audi

La banda di romeni aveva messo a segno ben 50 colpi, razziando anche diverse abitazioni nella Bassa Bresciana. Inseguiti in più occasioni dai carabinieri, erano sempre riusciti a farla franca

Decine di furti in abitazione, commessi tra la nostra provincia, il Mantovano e il Veronese. I carabinieri li inseguivano da mesi, ma loro erano sempre riusciti a farla franca, pigiando sull'acceleratore dell'Audi 'truccata', usata per mettere a segno i colpi.

Per due di loro la corsa è finita nei giorni scorsi a Latisana, in provincia di Udine: sono stati fermati proprio mentre cercavano di raggiungere la Slovenia a bordo dell'auto più volte finita nel mirino delle forze dell'ordine. Si tratta di due 35enni romeni, considerati membri di spicco della banda, composta da almeno altre 3 persone. 

Secondo gli inquirenti il sodalizio criminale avrebbe messo a segno almeno una cinquantina di furti nelle abitazioni del Nord Italia. I ladri avevano passato al setaccio anche la nostra provincia: nel mese di gennaio avevano preso di mira la Bassa Bresciana. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Non solo. I malviventi avevano più volte seminato il panico sulle strade della nostra provincia, dando vita a folli fughe a bordo dell'auto 'truccata'. L'ultimo episodio lo scorso gennaio: dopo aver razziato diverse case di Vighizzolo, erano stati intercettati dai carabinieri nel comune di Acquafredda. L'inseguimento era durato parecchi chilometri, poi la banda era riuscita a far predere le proprie tracce.   

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Carla e Ines, la tragedia sulla strada per le vacanze

  • Si sente male nel suo locale, ristoratore bresciano muore mentre sta lavorando

  • Coronavirus, in Lombardia via libera a calcetto e discoteche

  • Travolta in allenamento, è morta Roberta Agosti: era la compagna di Marco Velo

  • Esce a buttare lo sporco e non torna: scomparsa giovane mamma bresciana

  • Si appoggia a un masso e precipita nel vuoto: addio a Saverio

Torna su
BresciaToday è in caricamento