rotate-mobile
Cronaca Lumezzane

Guidava un colosso da oltre 150 milioni di euro: morto Basilio Saleri

Il patron delle Industrie Saleri di Lumezzane si è spento venerdì sera: aveva 68 anni.

Il mondo dell’imprenditoria bresciana è in lutto per l’improvvisa scomparsa di Basilio Saleri. Il presidente della Sil (Industrie Saleri Italo) di Lumezzane si è spento nella serata di venerdì 10 febbraio: è stato stroncato da un malore improvviso accusato nella sua abitazione, dopo aver trascorso la giornata - come sempre - nello stabilimento valgobbino.

Saleri aveva 68 anni, la maggior parte dei quali passati a guidare il colosso - leader nella progettazione e produzione di pompe ad acqua e sistemi di raffreddamento per l’automotive -  fondato nel 1942 .  L’industria Saleri Italo S.p.A. è ora a capo di un gruppo internazionale (“Saleri Group”) che dà lavoro a oltre 400 persone e produce un fatturato di oltre 150 milioni di euro.

La salma di Saleri riposa alla sala del commiato Benedini di Lumezzane, da dove alle 15 di lunedì partita il corteo funebre: le esequie saranno celebrate nella chiesa parrocchiale di San Sebastiano. Lascia nel dolore la compagna Marika, il figlio francesco, le figlie Mariavittoria, Benedetta, e Miriam.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Guidava un colosso da oltre 150 milioni di euro: morto Basilio Saleri

BresciaToday è in caricamento