Cronaca

Botte da orbi in pizzeria: turisti ubriachi in fuga dopo la rissa

Serata da incubo a Bardolino: prima una rissa in pizzeria, poi la fuga tra i passanti. Del gruppetto dei rissosi solo uno è stato intercettato e arrestato: alla vista dei Carabinieri ha pure danneggiato le auto in sosta

Foto d'archivio

Giovani turisti scalmanati mettono a soqquadro una pizzeria, litigano con i clienti e scappano dai Carabinieri: solo uno di loro è stato intercettato e arrestato. E' successo sabato sera a Bardolino, sponda veronese del lago di Garda, in un locale all'interno del nuovo Borgo Bardolino, area da 50mila mq con bar, ristoranti e negozi tra Via San Martino, Via Verdi e Piazzetta Guerrieri.

Sul posto sono intervenuti i Carabinieri: la nazionalità dei giovani turisti non è ancora stata resa nota. La dinamica: pare che all'interno del locale si siano improvvisamente alzati i toni, tra due gruppi di clienti seduti a tavoli diversi.

In preda ai fumi dell'alcol sono passati dagli insulti alle mani, e a nulla è servito il tentativo di sedare la rissa da parte dei camerieri e dello staff del locale. In pochi minuti sono arrivati i militari, ma i clienti rissosi – quelli che avrebbero scatenato la zuffa – se la sono data a gambe, a piedi.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Botte da orbi in pizzeria: turisti ubriachi in fuga dopo la rissa

BresciaToday è in caricamento