Lunedì, 17 Maggio 2021
Cronaca

“Mi hanno rubato il suv e la spider”, ma scoprono che il ladro è lui

Una storia che ha del grottesco: un turista tedesco di 58 anni ha simulato il furto di auto e gioielli per 60mila euro. Ha denunciato tutto ai Carabinieri, ma è stato inquadrato dalle telecamere del Comune

Incredibile ma vero: ha simulato il furto di due automobili, e di preziosi fino a 60mila euro di valore, facendosi beccare in diretta dalle telecamere di videosorveglianza comunali. E' successo a Bardolino, lago di Garda, e nei guai ci è finito invece un turista tedesco di 58 anni, con casa sul Benaco.

Si è presentato dai Carabinieri denunciando il furto di un suv Jeep e di una spider Mercedes, oltre che contanti e gioielli. In tutto, avrebbe spiegato ai militari, un ammanco di oltre 60mila euro. E le indagini partono subito, a caccia dei ladri.

Ma basta poco per scoprire che qualcosa non torna: lo stesso che ha denunciato, infatti, sarebbe stato inquadrato dalle telecamere comunali mentre si allontanava dalla sua villa, prima una e poi una seconda volta, “nascondendo” le auto in un'area verde fuori paese.

Il furbetto teutonico non aveva perso tempo: stava già compilando i dati per ottenere il rimborso dalla sua assicurazioni. Ma i Carabinieri hanno ritrovato le auto “scomparse”, e si sono presentati a casa sua. Ed è scattata la denuncia, con l'accusa di simulazione di reato e tentata truffa.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

“Mi hanno rubato il suv e la spider”, ma scoprono che il ladro è lui

BresciaToday è in caricamento