Cronaca Nave / Via San Giuseppe

Strani ritrovamenti al parco: inscenato un rito pagano?

Stoviglie, alimenti, candele, fiori, tutto di colore rosso: questo l'anomalo ritrovamento avvenuto in una zona verde della Valle Trompia.

Per ora si tratta solamente di ipotesi, certo è che il ritrovamento verificatosi lungo via San Giuseppe a Nave è alquanto particolare. Piatti, bicchieri e posate in plastica, candele, mele (tagliate orizzontalmente, tutte nello stesso punto), carne cruda, rose, tutto di colore rosso: questo quanto ha scoperto in un tratto di vegetazione una donna che passeggiava, la notizia è riportata sulle colonne del Giornale di Brescia.  

Gli oggetti erano stesi per terra. La carne era fresca, segno evidente che il "banchetto" era stato consumato poco prima, durante la sera o la notte precedente il ritrovamento. Stese a terra anche delle bottiglie di alcolici, una di vino e due di whisky: semplice incuria di un gruppo di ragazzi desiderosi di fare baldoria? Difficile sia solo questo, data la meticolosità della preparazione e la particolarità del colore rosso. 

Banchetto pagano? Rito esoterico? Intenti propiziatori, magari finalizzati a far innamorare qualcuno? La spiegazione, al momento, manca del tutto. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Strani ritrovamenti al parco: inscenato un rito pagano?

BresciaToday è in caricamento