Venerdì, 18 Giugno 2021
Cronaca

Bambini litigano a scuola: il più piccolo perde un occhio

Una tragedia forse evitabile in una scuola materna di Brescia: due bimbi che giocano e che litigano, il più piccolo dei due viene colpito da un giocattolo in gomma. Perderà la vista dall’occhio destro

Un dramma che si consuma in pochi e rapidissimi attimi. Ma che, stando al referto dei medici, forse in qualche modo si poteva evitare, se mai si fosse intervenuti in tempo. Da qui la scelta, da parte della famiglia del piccolo infortunato, di denunciare la maestra della materna che avrebbe dovuto sorvegliarlo più attentamente.

E’ successo in una scuola materna di Brescia. Due bambini che giocano, poi cominciano a litigare. Uno dei due, il più piccolo, viene colpito in faccia da un giocattolo, un cavallino in gomma dura. Una ferita tale che gli costerà un occhio. Ricoverato in ospedale infatti, il bimbo ha perso quasi completamente la vista dall’occhio destro, e a soli tre anni.

Secondo i legali della famiglia, si è intervenuti troppo tardi. La maestra non si sarebbe resa conto della gravità delle condizioni del bimbo, rientrato a casa come se nulla fosse. E invece dolori alla testa, e una vistosa ferita all’occhio.

Troppo tardi per salvare il salvabile: accompagnato in ospedale, è stato immediatamente medicato. Ma la piccola emorragia aveva già compromesso le sue capacità visive. Sul caso indaga la Procura di Brescia: pare che intanto, a scuola, siano già stati presi i primi provvedimenti.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Bambini litigano a scuola: il più piccolo perde un occhio

BresciaToday è in caricamento