Bimbo di pochi mesi cade dal divano: operato alla testa, è in gravi condizioni

Nessun indagato, al momento, per la vicenda che riguarda il bimbo di pochi mesi operato alla testa al Civile: ma la Procura ha aperto un'inchiesta per lesioni

Bimbo di pochi mesi ricoverato al Civile per una brutta caduta, e subito operato alla testa: a poche settimane dall'accaduto – ai primi di novembre – la Procura ha aperto un'inchiesta per lesioni gravi. Al momento non ci sono accusati, ma i riflettori degli inquirenti dovranno essere inevitabilmente puntati verso la madre, la donna che per prima ha dato l'allarme dopo aver trovato il bambino sul pavimento.

Secondo quanto ha già riferito agli investigatori, avrebbe lasciato il piccolo sul divano, insieme al fratello gemello, per allontanarsi solo pochi attimi. Al suo ritorno il neonato sarebbe già stato a terra, sul pavimento, in condizioni di semi-incoscienza.

Caduto dal divano oppure no?

Insieme al padre si è deciso allora di portarlo in ospedale: ricoverato al Civile, è stato operato d'urgenza alla testa per via del trauma subito. Ma dai primi accertamenti clinici sarebbero emerse delle ipotesi ben diverse da una semplice caduta dal divano.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

A detta dei referti, infatti, le ferite riscontrate nel bambino non sarebbero compatibili con una caduta da “altezza divano”, e quindi non più di mezzo metro. Da qui l'ipotesi, che al momento rimane tale, che il bimbo non solo potrebbe essere caduto da qualcosa di più alto, ma che addirittura potrebbe essere stato malmenato. Sono solo ipotesi, ribadiamo: ma la Procura è proprio su questo che sta indagando.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Nuovo Dpcm, barista bresciana si ribella: “Io non chiudo alle 18, arrestatemi”

  • Coronavirus, Crisanti: "Vi spiego perché il Natale può essere un'opportunità"

  • Incubo coronavirus: 237 casi a Brescia, i nuovi contagi Comune per Comune

  • Uccisa dalla malattia in poco più di una settimana, Denise muore a soli 21 anni

  • Covid: a Brescia oltre 300 nuovi casi e una vittima, i nuovi contagi Comune per Comune

  • Svuota le casse dell’azienda, compra borse e auto di lusso: nei guai impiegata

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
BresciaToday è in caricamento