Mercoledì, 27 Ottobre 2021
Cronaca Borgo Whurer / Via Antonio Vivaldi

"Aiuto, c'è un bimbo abbandonato in auto": scatta l'allarme, arriva la polizia

Allarme lanciato giovedì pomeriggio in Via Antonio Vivaldi a Brescia: un bambino di appena 2 anni era stato avvistato da solo in macchina. Per fortuna non è successo nulla

I passanti l'hanno visto da solo in auto, al freddo, e si sono inevitabilmente preoccupati: hanno subito chiamato il 112. Per fortuna nessuna negligenza o dimenticanza, né tanto meno nessun maltrattamento: il bimbo di appena 2 anni avvistato giovedì pomeriggio (erano circa le 16) in Via Antonio Vivaldi è rimasto solo in macchina per pochi attimi, per una curiosa coincidenza.

I genitori si erano infatti allontanati per raggiungere la casa di un parente defunto, e porgere le loro condoglianze ai familiari. Il bambino non era stato abbandonato, ma affidato al nonno: anche l'anziano però in quel momento aveva lasciato l'auto, per dare il cambio ai genitori.

Che infatti sono arrivati in loco quasi in contemporanea con l'avvicinarsi degli agenti della Questura, appunto allertati dai passanti che per primi avevano notato il bimbo. Non solo: come da prassi in casi come questi, era già stata allertata anche l'ambulanza, e anch'essa arrivata prontamente sul posto.

Tutto è bene quel che finisce bene: l'emergenza è subito rientrata, senza conseguenze per nessuno. Né fisiche, per il bambino che si pensava potesse stare male, né penali per i genitori che si pensava potessero essere accusati di abbandono di minore. Niente di tutto questo, ma soltanto una storia a lieto fine.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Aiuto, c'è un bimbo abbandonato in auto": scatta l'allarme, arriva la polizia

BresciaToday è in caricamento