Flero: 13 bambini intossicati dal cloro nella piscina comunale

I piccoli, mentre erano in acqua, hanno iniziato ad avere difficoltà respiratorie e forte bruciore agli occhi. Nessuno di loro versa in gravi condizioni. Sul posto il 118 con diverse ambulanze

In seguito ad un guasto al sistema di depurazione all'interno della piscina comunale di Flero, in serata 13 bambini sono stati trasportati in ospedale per intossicazione da cloro. Ne dà notizia il 118, che ha inviato sul posto diverse ambulanze.

Per precauzione, sono stati tutti ricoverati nei reparti di pediatria degli ospedali della zona, dato che hanno accusato irritazione alla gola, tosse e in alcuni casi anche spasmi respiratori, ma nessuno desta preoccupazione.

Secondo la ricostruzione dei presenti, dopo un blocco improvviso del sistema di depurazione, le pompe che erogano acqua alla vasca sarebbero ripartite improvvisamente facendo fuoriuscire una quantità di cloro superiore al consentito.

In quel momento, in piscina c'erano solo i bambini di età tra i 4 e i 10 anni che stavano svolgendo alcuni corsi di nuoto.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Pranzo in trattoria, 280 euro di multa a 26 operai: "Come possono mangiare al gelo?!"

  • Zone gialle, arancioni e rosse, cosa succede il 6 dicembre: c'è attesa per la Lombardia

  • Il dramma di Matteo, papà di due bambini: ucciso dalla malattia a 38 anni

  • Ragazza di 13 anni scomparsa con l'amica, madre disperata: "Torna a casa amore mio"

  • Ubriaco, cerca di fermare le auto in transito: ragazzo travolto e ucciso

  • Si compra la cocaina con i soldi delle multe: sospeso agente della Locale

Torna su
BresciaToday è in caricamento