Cronaca Viale della Memoria

Ubriaco, cade e si rompe la faccia sul marciapiede: trovato in una pozza di sangue

L'episodio nel pomeriggio di giovedì a Bagnolo Mella: l'uomo, un 44enne del posto, è stato soccorso dai sanitari del 118 e poi trasportato all'ospedale di Manerbio

Quando i soccorritori sono arrivati in viale della Memoria, a Bagnolo Mella, la scena che si è aperta davanti ai loro occhi è stata piuttosto spaventosa: un uomo di 44 anni riverso a terra, in una pozza di sangue. Sul volto diverse ferite aperte, che inizialmente hanno fatto pensare anche a una brutale aggressione.

Così non era: dopo i primi accertamenti svolti dalla polizia Locale, si è scoperto che l'uomo, residente nel comune della Bassa, era inciampato da solo, seppur in maniera piuttosto violenta. Il 44enne era cosciente, seppur in evidente stato di alterazione. A chiamare il 112, pochi minuti prima della 16 di giovedì, sono stati alcuni passanti preoccupati dalla scena in cui si sono imbattuti. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ubriaco, cade e si rompe la faccia sul marciapiede: trovato in una pozza di sangue

BresciaToday è in caricamento