Botte e minacce alla moglie, anche quando va al lavoro: arrestato l’ex marito

In manette un 50enne bresciano di Bagnolo Mella: negli ultimi mesi la separazione della moglie, che non ha mai accettato rispondendo con botte e minacce. Braccato dai carabinieri, è stato arrestato

Foto d'archivio

Una luce in fondo al tunnel: è stata disposta dal giudice la misura di custodia cautelare degli arresti domiciliari nei confronti del 50enne bresciano di Bagnolo Mella che da mesi picchiava e minacciava l’ex moglie. I due si erano sposati nel 2014, da tempo le cose non funzionavano. La donna negli ultimi mesi ha presentato due denunce, ed è finita pure in ospedale a causa delle botte.

Un’altra brutta storia di violenza in terra bresciana. Per la donna, un vero incubo: una separazione dettata dalle prime avvisaglie di un comportamento violento, quando ancora vivevano insieme, ma che lui invece non ha mai accettato. Da qui i continui episodi di stalking: una vera ossessione fatta di botte e minacce. La donna sarebbe stata aggredita pure mentre si trovava al lavoro.

A una prima denuncia ai carabinieri, che si sono occupati delle indagini, ne è presto seguita una seconda. Questa volta decisiva: già nel primo caso il giudice aveva decretato l’allontanamento dell’ex marito, con i ripetuti episodi di violenza questo allontanamento è stato violato, e dunque sono arrivate le manette, e gli arresti domiciliari.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

La fine di un incubo, almeno così pare. Sono stati mesi difficili, fatti di insulti e minacce, ripetute aggressioni. Come detto, la più grave è arrivata quando l’ex moglie si trovava al lavoro: per le botte è finita in ospedale a Manerbio. Un’escalation di violenza che se non fosse stata fermata, chissà dove avrebbe portato.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Schiacciati da mutuo e prestiti, due figli a carico: cancellati debiti per 267mila euro

  • Niente norme anti-Covid, cuoco e pizzaiolo senza protezioni: chiuso ristorante

  • Crolla il balcone di un condominio: appartamenti inagibili, famiglie evacuate

  • Parrucchiere e cliente senza mascherina, salone chiuso dalla polizia

  • Si sente male in casa, sotto gli occhi della moglie: morto storico ristoratore

  • Si accascia sul divano e muore davanti al marito e ai figli: aveva solo 46 anni

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
BresciaToday è in caricamento