Domenica, 17 Ottobre 2021
Cronaca Bagnolo Mella

Notte Bianca da incubo, maxi rissa tra 20 persone: calci, pugni e bottigliate

All'arrivo dei carabinieri, i protagonisti delle violenze sono scappati a gambe levate

Notte Bianca da incubo a Bagnolo Mella. Durante la festa organizzata tra sabato e domenica, una maxi rissa tra una ventina di persone è scoppiata proprio mentre andavano in scena i fuochi d'artificio. 

A fronteggiarsi due gruppi di stranieri. Da una parte una compagnia di pakistani, dall'altra una di indiani: se le sono date di santa ragione con calci, pugni e bottigliate. Ancora non si conosce il motivo della zuffa, ma a scaldare gli animi ha sicuramente contribuito la gran quantità di alcol ingerito. 

Ad avere la peggio è stato un ragazzo di 23 anni, che - colpito di striscio da una bottiglia di vetro - è stato soccorso dal 118 e poi ricoverato all'ospedale di Manerbio (ne avrà per una settima). All'arrivo dei carabinieri, i protagonisti delle violenze sono scappati a gambe levate: i militari sono riusciti a bloccare solo sei persone, quattro delle quali si dicono semplici testimoni della rissa. Le indagini sono tuttora in corso.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Notte Bianca da incubo, maxi rissa tra 20 persone: calci, pugni e bottigliate

BresciaToday è in caricamento