Bagnolo Mella: litiga con la madre, la minaccia con delle bombe fatte in casa

Sul posto sono intervenuti i carabinieri e una squadra di artificeri, avvertiti dalla donna spaventata dalle minacce del figlio

Litiga con la madre e la minaccia con delle bombe fatte in casa custodite in camera da letto.

L'incredibile vicenda è successa a Bagnolo Mella, dove un 27enne, a seguito dell'ennesima lite con la madre, le ha mostrato tre bombe da lui stesso preparate: "Adesso andiamo tutti all'inferno", le ha urlato in faccia.

La povera donna, intimorita, ha chiamato immediatamente i carabinieri, che sono giunti sul posto con una squadra di artificieri per mettere in sicurezza gli ordigni, preparati con polvere pirica e chiodi.

Dalle prime indagini non risultanti collegamenti con cellule terroristiche.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • "Devi far sesso con me, ma voglio i soldi": si rifiuta, lei lo butta giù dalla finestra

  • Tragico infortunio sul lavoro: morto giovane operaio

  • Da pochi mesi in Indonesia, morto a 42 anni Davide Savelli

  • Le prime cinque aziende bresciane per fatturato

  • E' morto Menec: la sua storica trattoria meta di celebrità e calciatori

  • Schianto frontale nella notte: auto sventrata, morto un uomo

Torna su
BresciaToday è in caricamento