Cronaca

Bagnolo: non trova il bimbo a scuola e minaccia le maestre

Pomeriggio burrascoso alle scuole elementari di Bagnolo Mella: un padre forse troppo premuroso non trova il figlio in uscita e se la prende con le maestre. Due anni fa un simile episodio: l'uomo è stato interrogato dai Carabinieri

In gergo scolastico, una 'sclerata'. Alle scuole elementari di Bagnolo Mella, a poche minuti dal suono della campanella. Quando un genitore infuriato si è presentato in aula assalendo verbalmente alcune insegnanti: colpevoli, secondo lui, di aver permesso al figlio piccolo di andarsene a casa da solo.

Poco più tardi delle 16.30, alla fine del ‘turno’ pomeridiano. Il padre premuroso che aspetta il figlio, e che non lo vede arrivare: più che panico è subito rabbia, ‘scaricata’ immediatamente nei confronti delle insegnanti. E stando alle testimonianze, non sarebbe la prima volta.

Per sedare gli animi sul posto sono stati chiamati ad intervenire sia i Carabinieri che gli agenti della Polizia Locale. L’uomo, ancora agitato, ha annunciato di voler denunciare la scuola, e le maestre, perché non hanno tenuto d’occhio il bimbo, in uscita dalla classe e dall’istituto.

I suoi modi un po’ burrascosi hanno però convinto i militari ad accompagnarlo in caserma, per fargli qualche domanda. Risale infatti a due anni fa un simile episodio: i Carabinieri hanno dunque cercato di fare chiarezza.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Bagnolo: non trova il bimbo a scuola e minaccia le maestre

BresciaToday è in caricamento