Mercoledì, 20 Ottobre 2021
Cronaca Bagnolo Mella

Tenta la truffa dello specchietto, viene fermato dopo un inseguimento mozzafiato

Nei guai un 33enne italiano. Prima ha tentato di truffare una coppia, poi è fuggito a folle velocità per le vie del paese.

Prima ha provato a truffare una coppia di automobilisti, poi ha seminato il panico tra le vie del paese, fuggendo ad alta velocità dalla polizia Locale. L'episodio nei giorni scorsi a Bagnolo Mella, a finire nei guai un 33enne italiano.

L'uomo, al volante di una FIat Punto grigia, ha fermato l'auto con a bordo una donna, lamentando di aver subìto un danno allo specchietto e chiedendo un risarcimento. Il marito dell'automobilista ha 'fiutato' la truffa e ha allertato la polizia locale, che si è precipitata sul posto.

Alla vista degli agenti, il 33enne ha messo in moto ed è fuggito per le vie del centro del paese. Un lungo inseguimento mozzafiato, terminato con la cattura dell'uomo. Una volta in caserma è emerso che il truffatore aveva alle spalle diversi precedenti per violazioni al codice della strada. Per lui è scattata la sospensione temporanea della patente e la decurtazione di 15 punti. Nessuna denuncia, però, la coppia non ha infatti sporto querela nei suoi confronti. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Tenta la truffa dello specchietto, viene fermato dopo un inseguimento mozzafiato

BresciaToday è in caricamento