Barbara non ce l’ha fatta: sconfitta dal tumore a soli 35 anni

L'epilogo amaro della giovane vita di Barbara Baldassari, 35enne di Bagnolo Mella uccisa da un tumore al seno: aveva raccontato la sua storia nel libro 'Andrà tutto bene.. ho il cancro'

Innamorata della vita, della sua famiglia. Ma pure di Vasco Rossi – lo citava continuamente, anche su Facebook – delle serate con gli amici, a volte si definiva una ‘malata di sorrisi’. Ma Barbara malata lo era davvero: un cancro al seno, che l’aveva colpita circa un paio d’anni fa. E che proprio l’altro giorno le ha tolto la vita, una vita spezzata a soli 35 anni, spazzata via in un secondo.

Ma di lei un ricordo indelebile rimane. Si chiamava Barbara Baldassari, di Bagnolo Mella. Mesi e mesi di ‘lotta’, contro il tumore: la chemio, le terapie in ospedale, i capelli che cadevano e che ricrescevano. Senza mai rinunciare a nulla, o quasi. Senza mai rinunciare a vivere la vita per tutto quello che la vita può dare.

Questo il suo insegnamento più grande, il segno che lei avrebbe voluto lasciare. L’aveva scritto (e riscritto) in un libro, pubblicato da Marco Serra Tarantola: ‘Andrà tutto bene.. ho il cancro’. Purtroppo non è andata bene, nonostante speranze e preghiere.

Di lei rimane il ricordo. Quelle parole scritte nero su bianco, che in tanti hanno interpretato come un inno alla vita. Ma pure le sue fotografie, i video che posta sempre su Facebook, in cui non mancava mai il suo sorriso. Venerdì pomeriggio i funerali, dalle 15 nella chiesa parrocchiale di Bagnolo Mella.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La nuova star della dieta? Un nutrizionista bresciano: "Ecco il mio metodo"

  • Tutte le regioni zona gialla a dicembre, ma si va verso il divieto di spostamento

  • Tragedia in paese: giovane uomo si chiude in garage e si toglie la vita

  • Massimo Boldi: il negazionista Covid testimonial del nuovo spot di Regione Lombardia

  • Maestra positiva al Covid: "Dolori allucinanti, anche alla testa. Ho temuto d'essere morta"

  • Zona rossa: il ristorante rimane aperto a pranzo, ed è tutto a norma di legge

Torna su
BresciaToday è in caricamento