Bagnolo, spacciatore 16enne riforniva le scuole della Bassa

A soli 16 anni il giovane pusher già riforniva diverse scuole della Bassa Bresciana: già 'beccato' lo scorso novembre con 60 grammi di hashish è stato seguito per mesi. I Carabinieri di Bagnolo Mella lo hanno arrestato ieri

Un ragazzo giovanissimo, che a malapena raggiunge i 16 anni, che già si distingue per le sue innate capacità imprenditoriali: peccato che, in quel di Bagnolo Mella, si tratti di un organizzatissimo spacciatore.

Già colto sul fatto nel novembre scorso (con sé aveva una sessantina di grammi di hashish), fermato e segnalato, è stato nuovamente ‘intercettato’ dai Carabinieri di Bagnolo.

Il ragazzo è stato seguito per mesi: il suo ‘giro’ andava ben oltre gli amici e i conoscenti, raggiungeva perfino diverse scuole della Bassa Bresciana.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Il Tribunale dei Minori di Brescia ha dunque disposto un’ordinanza di custodia cautelare. Il giovane è in stato di fermo, in attesa di processo.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Carla e Ines, la tragedia sulla strada per le vacanze

  • Si sente male nel suo locale, ristoratore bresciano muore mentre sta lavorando

  • Coronavirus, in Lombardia via libera a calcetto e discoteche

  • Scontro mortale in autostrada: decedute due sorelle bresciane

  • Si appoggia a un masso e precipita nel vuoto: addio a Saverio

  • Esce a buttare lo sporco e non torna: scomparsa giovane mamma bresciana

Torna su
BresciaToday è in caricamento