Bagnolo: liti, feriti e denunce fra vicini

Settimana intensa per la Locale del paese che è dovuta intervenire più volte in casi di liti fra il vicinato. Due gli episodi più gravi: un ferito e due denunce.

"Il vicino è il mio nemico non lo posso sopportare" cantava una band qualche anno fa. Ed è certo che la convivenza fra vicini di casa è spesso foriera di incomprensioni e intolleranze che talvolta sfociano in liti furibonde.

E' il (doppio) caso di Bagnolo, dove in una settimana la Polizia locale ha avuto parecchio da fare per sedare diverse liti scoppiate fra vicini, due delle quali particolarmente violente.

In uno dei casi il rancore ha uno storico decorso, che stavolta ha portato al ferimento di una 54enne  e alla denuncia per lesioni volontarie e ingiuria al vicino coetaneo. Prognosi di 12 giorni per lei e processo in vista per entrambi.

Nel secondo caso, alle idiosincrasie da vicinato si aggiungono le tensioni del parentado. Protagonisti due cognati, uno dei quali ha completamente distrutto la camera da letto dell'altro a seguito di un litigio. Per il 39enne è già stata sporta denuncia per danneggiamento.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tutte le regioni zona gialla a dicembre, ma si va verso il divieto di spostamento

  • Tragedia in paese: giovane uomo si chiude in garage e si toglie la vita

  • Maestra positiva al Covid: "Dolori allucinanti, anche alla testa. Ho temuto d'essere morta"

  • Lago d'Iseo: le storie e i segreti dell'Isola di Loreto in onda su Italia Uno

  • Giovane mamma uccisa dal cancro: lascia nel dolore marito e due figli

  • Zona rossa: il ristorante rimane aperto a pranzo, ed è tutto a norma di legge

Torna su
BresciaToday è in caricamento