menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Baby gang armata di cric e chiavi inglesi rapina una coppia: è caccia a sei giovanissimi

Minacce per farsi consegnare orologi, catenine e telefono cellulare. I carabinieri stanno stringendo il cerchio attorno a sei ragazzi

Ben oltre l'orario di coprifuoco, hanno avvicinato una coppia di amici ventenni e, sotto la minaccia di armi improprie, hanno rapinato i malcapitati prima di fuggire a gambe levate. A Bedizzole il cerchio si sta stringendo attorno a una banda di ragazzini che nelle ultime settimane sta provocando non pochi problemi alla cittadinanza. 

I primi episodi che hanno destato scalpore si sono verificati a fine 2020, come riporta il quotidiano Bresciaoggi in edicola stamane, quando un gruppo di giovanissimi ubriachi danneggiò negozi e provocò schiamazzi notturni prima di disperdersi all'arrivo della Polizia locale. Un fatto ben più grave si è verificato giovedì notte, attorno alle 23, quando una vera e propria "baby-gang" ha accerchiato due ventenni che stavano facendo ritorno a casa. Armati di cric e chiavi inglesi, in sei hanno accerchiato le due vittime facendosi consegnare i cellulari, gli orologi e le catenine. 

Ottenuto il bottino, si sono dati alla fuga e sono stati intercettati da una pattuglia della Locale. Gli agenti sono stati presto raggiunti dai carabinieri del Nucleo Radiomobile di Desenzano e da quelli giunti a bordo di due volanti da Montichiari e Lonato, ma dei rapinatori non c'era più traccia. Avendo agito a viso scoperto, i militari hanno visionato le immagini delle videocamere di sicurezza, e contano di dare presto un nome ai colpevoli. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Quando ci si potrà spostare tra regioni: c'è una data per maggio 2021

Attualità

C'è chi spacca tutto, chi tenta il suicidio impiccandosi: "Qua dentro è una polveriera"

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BresciaToday è in caricamento