menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Al ristorante con la cocaina nascosta negli slip: arrestato

In manette un 24enne marocchino residente a Barbariga

In trattoria con la cocaina nascosta nelle mutande. Mangiava come se nulla fosse, ma all'arrivo dei carabinieri ha cercato di allontanarsi in maniera alquanto sospetta dalla sala. E il suo nervosismo lo ha tradito.

Arrivati nel locale di Azzano Mella per un controllo di routine, i carabinieri di Bagnolo Mella hanno chiuso l'operazione con un arresto. L'avventore che cercava di lasciare frettolosamente la trattoria era infatti un 24enne marocchino residente a Barbarigia con precedenti per droga.

È scattato quindi un controllo più accurato e una perquisizione personale che ha permesso di trovare, nascosti negli slip, 4 involucri in cellophane contenenti 3 grammi di cocaina. 

Il blitz nell'abitazione del giovane ha portato al ritrovamento di un’ulteriore dose di cocaina e del materiale per il confezionamento. Per il 23enne sono scattate le manette per detenzione di stupefacente ai fini di spaccio. Sottoposto a rito direttissimo, il giudice ha convalidato l’arresto e disposto l’obbligo di presentazione alla polizia giudiziaria.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Coronavirus

Coronavirus: il Comune bresciano che ha contagi da zona rossa

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BresciaToday è in caricamento