Cronaca

Ruggiti e graffi sul muro di una casa, la pantera fa ancora paura

Qualche ore prima un nuovo affiatamento nei pressi del centro commerciale Le Porte Franche, poi nella notte un residente a Corte Franca racconta di aver udito un ruggito, e di aver trovato diversi graffi sul muretto di casa

La febbre da pantera è tornata, e più forte che mai. Come raccontato sulle pagine del Giornale di Brescia, sembra addirittura che abbia voluto lasciare un segno indelebile di sé anche in Franciacorta, a Corte Franca. Pare infatti che un ignaro residente se la sia trovata a due passi da casa, senza ovviamente averla vista.

Ma nel suo giardino avrebbe trovato delle tracce a dir poco sospette: oltre a un sonoro ruggito nella notte, l'animale avrebbe lasciato i segni di vari graffi sul muretto di cemento, quello che sta proprio di fianco al cancello d’ingresso. E che ora risulterebbe vistosamente segnato.

Pantera o meno, il felino delle Torbiere ha ricominciato a far parlare di sé. Anche perché poche ore prima si sarebbe registrato un altro avvistamento, e nemmeno troppo lontano, nelle vicinanze della zona del centro commerciale delle Porte Franche.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ruggiti e graffi sul muro di una casa, la pantera fa ancora paura

BresciaToday è in caricamento