menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

"Vado ad ammazzare la mia ex", inseguito ed arrestato in autostrada: era ubriaco fradicio

A dare l'allarme i genitori della donna: l'uomo è stato fermato dopo un breve inseguimento lungo l'autostrada A4 tra Dalmine e Palazzolo.

Si era messo al volante ubriaco fradicio e con un proposito terribile: percorrere l'autostrada A4, raggiungere la Val Brembana e ammazzare l'ex moglie. Lo hanno fermato in tempo: prima che raggiungesse l'abitazione della donna e provocasse incidenti nel tragitto, data l'elevata concentrazione di alcol che aveva nel sangie.

L'uomo, un 56enne di casa in Brianza, è stato bloccato dalla Polizia Stradale, dopo un breve inseguimento, all'area di servizio Brembo Sud: il tasso etilico era ben 6 volte superiore al limite. Per lui sono scattate le manette.

A dare l'allarme sono stati i genitori della ex moglie, che l'uomo aveva chiamato poco prima di mettersi al volante della sua Fiat e imboccare l'autostrada. "Vado ad ammazzarla" avrebbe detto il 56enne che dal pomeriggio di venerdì si trova in una cella di sicurezza del distaccamento di Bergamo della Polizia Stradale. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Coronavirus

La Lombardia si avvicina alla zona arancione: c'è una data per sperare

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BresciaToday è in caricamento